Overblog
Suivre ce blog
Editer l'article Administration Créer mon blog
8 novembre 2006 3 08 /11 /novembre /2006 13:30
Inizio questa piccola ‘azione’ consistente in un gesto di  “auto-reclusione”, per solidarietà con Paolo Persichetti, e come ‘piccola pietra’ portata come contributo ad una campagna di protesta, di rivendicazione, di ‘resistenza’ su questo « caso » , con forti caratteri di esemplarità e dunque significativo non solo ‘per uno solo’, ma molto più largamente, e anche per altri, ben oltre il suo punto d’origine (cioé, all’opposto di una « individualizzazione », o di una ‘questione « privata »’).

Dalle 18,30 sono ‘in loco’, saro’ felice di qualsiasi visita (anche “di controllo”) e richiesta di chiarimento.


Partager cet article

Published by Oreste Scalzone - dans orestescalzone
commenter cet article

commentaires

LAZARE 12/11/2006 22:38

Salut Oreste !
Petit coucou de la part d'un ancien des cafés folisophiques !
J'espère que tu vas bien. Donne moi de tes nouvelles si tu peux.
Pour ma part, tu peux me voir débattre avec un quatuor de cocos sur la télé disponible sur free ou directement sur le site de "zaléa télévision", jeudi  16 novembre de 18 à20h. Emission "carte blanche à l'OMOS". C'est la première d'une série qui doit avoir lieu tous les mois.
A plus.

Maria Tartaglia 10/11/2006 14:40

Ciao compagno
sono una sindacalista di base italiana della RdB/CUB, che vive a Modena, ho avuto modo di conoscere Claudine Romeo che ha aiutato i due attivisti italiani arrestati a Parigi durante l'Euromayday, lei mi tiene informata sulle questioni di Paolo e del tuo gesto di autoincarcerazione che apprezzo molto e che sto diffondendo anche in Italia.
Volevo solidarizzare con la tua iniziativa e nel mio piccolo vorrei sapere se ci sono altre cose che posso fare, intanto ti confermo la mia stima e la gioia di sapere che c'è qualcuno, che in assoluta controtendenza, rivendica diritti e libertà veri, e non si adegua all'ipocrisia politica e istituzionale del nostro tempo.
 
 

sergio falcone 09/11/2006 00:03

Solidarietà! A Paolo e ad Oreste. Con tutto il cuore.
Bisogna rilanciare con forza la campagna per l\\\'amnistia.
Lo stalinista Togliatti, quand\\\'era ministro della giustizia, sdoganò 10000 criminali nazifascisti e li reintegrò nei posti di comando. Sulla continuità dei regimi, all\\\'insegna della dittatura di classe, ci sarebbe tanto da dire. Per i rivoluzionari c\\\'è solo la persecuzione. Ieri come oggi.

sergio falcone roma italia europa pianeta terra etc. etc. etc.

sergio falcone 09/11/2006 00:03

Solidarietà! A Paolo e ad Oreste. Con tutto il cuore.
Bisogna rilanciare con forza la campagna per l'amnistia.
Lo stalinista Togliatti, quand'era ministro della giustizia, sdoganò 10000 criminali nazifascisti e li reintegrò nei posti di comando. Sulla continuità dei regimi, all'insegna della dittatura di classe, ci sarebbe tanto da dire. Per i rivoluzionari c'è solo la persecuzione. Ieri come oggi.

sergio falcone roma italia europa pianeta terra etc. etc. etc.

Archivio