Overblog
Suivre ce blog
Editer l'article Administration Créer mon blog
5 juillet 2007 4 05 /07 /juillet /2007 21:11
Negli ultimi anni abbiamo assistito ad un progressivo peggioramentodelle condizioni lavorative, attraverso una precarizzazione sempre più spinta dei contratti e dei diritti, una notevole riduzione del potered’acquisto dei salari, un aumento impressionante del ricorso alla cassa integrazione ed ai licenziamenti, la riforma del TFR, l’attacco al sistema pensionistico ed ora il tentativo di introdurre anche il sabato lavorativo.

Tutto questo è avvenuto indifferentemente con i governi di centro-destra e centro-sinistra e la complicità dei sindacati confederali che prima hanno concertato al ribasso e poi hanno fatto carte false per insabbiare la volontà reale dei lavoratori. Un sindacato  subalterno al “governo
amico” di Prodi e Bertinotti, il quale continua con politiche neoliberiste a privatizzare i servizi, a tagliare le spese sociali e ad aumentare quelle militari.

Dal pacchetto Treu alla legge 30, la precarietà si è estesa a tutto il mondo del lavoro che è diventato una grande fabbrica, dove aumentano i ritmi ed i tempi in funzione dei profitti e a discapito della sicurezza, dei salari e dei tempi di vita.

Ora in silenzio vorrebbero introdurre anche a Pomigliano il sabato lavorativo, attraverso il ricatto della crisi e dei licenziamenti! Sappiano in anticipo che noi non siamo disposti ad accettarlo!

Non c’è più spazio per la logica dei sacrifici e della responsabilità a senso unico per la quale a pagare sono sempre i lavoratori!

La sola difesa sindacale non basta più! E’ necessaria una battaglia politica più generale

Dalla Fiat e dalle altre fabbriche dobbiamo lanciare un segnale di autonomia e di ribellione.
Ricostruiamo una grande alleanza con il resto dei lavoratori, dei disoccupati, dei precari, dei movimenti sociali che lottano contro la precarietà del lavoro e della vita per un altro mondo possibile.


§       NO AL SABATO LAVORATIVO

§       CONTRO L’INTENSIFICAZIONE DEI RITMI DI LAVORO E PER REALI
         TUTELE DEI
LAVORATORI R.C.L.

§       ASSUNZIONE A TEMPO INDETERMINATO DI TUTTI PRECARI FIAT
         E  TERZIARIZZATE


§       AUMENTO DEI SALARI E DEI DIRITTI

§       RIDUZIONE DELL’ORARIO E REDDITO PER TUTTI

§       UNITA’ DI CLASSE CONTRO LA PRECARIETA’ E LA CONCERTAZIONE



GIOVEDI’ 5 LUGLIO ORE 13.00 ASSEMBLEA PUBBLICA
ALL’ESTERNO DEI CANCELLI DELLA FIAT INGRESSO 2

FACCIAMO APPELLO ALLA PARTECIPAZIONE DEI LAVORATORI, DEGLI OPERAI, DEI PRECARI, DEGLI STUDENTI, DEI DISOCCUPATI, DEI MOVIMENTI SOCIALI E DELLE REALTA’ DI BASE



OPERAI FIAT POMIGLIANO PER IL POTERE OPERAIO

Partager cet article

Published by blackblog - dans newsletter
commenter cet article

commentaires

Archivio